no brainer italia-logo_ico.png

Ali Kay.

Ciao a tutti! Adoro il gossip, quello rispettoso ma con un pizzico di ironia. Con questo blog vorrei raccogliere il gossip che mi intrattiene di più, per distrarmi un po' e aiutare anche voi a rilassare il cervello.

Il Discorso di Lady Gaga all'Evento Women in Hollywood di Elle

Il Discorso di Lady Gaga all'Evento Women in Hollywood di Elle

Lady Gaga è la paladina dei diritti LGBT e delle donne e di tutte le persone che hanno subito molestie sessuali o che hanno avuto problemi di salute mentale. E’ una paladina. Punto.

Ieri si è presentata all’evento Women in Hollywood della rivista Elle così, con i pantaloni (di Marc Jacobs):

Fonte: Red Carpet Fashion Awards

Fonte: Red Carpet Fashion Awards

Ha detto:

Oggi ho provato un vestito dopo l’altro per venire a questo evento. Un corsetto stretto dopo l’altro, un tacco dopo l’altro, un diamante, migliaia di tessuti con perline e le sete più belle di questo mondo. In realtà mi veniva da vomitare. E mi sono chiesta: Cosa significa essere una donna a Hollywood? Non siamo solo oggetti che intrattengono il mondo. Non siamo solo immagini che portano sorrisi o smorfie sui visi del pubblico. Siamo donne a Hollywood, siamo voci. Abbiamo pensieri e idee e convinzioni e valori profondi sul mondo e abbiamo il potere di parlare e di essere ascoltate e di reagire quando veniamo zittite.

View this post on Instagram

@VogueMagazine by @inezandvinoodh

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Così dopo aver provato una decina di vestiti, con una certa tristezza nel cuore pensando che la cosa più importante sarebbe stata cosa avrei indossato sul red carpet, ho notato questo tailleur di Marc Jacobs seppellito silenziosamente in un angolo. L’ho indossato davanti a un pubblico di occhi che mi fissavano confusi. Ma il Rodarte è così bello! ha detto qualcuno. Ma il Raf Simons per Calvin Klein è così spettacolare su di te! ha detto qualcun altro. E il Brandon Maxwell? E il Dior! Tante domande. Erano tutti vestiti. Questo era un abito maschile oversize creato per una donna. Non un abito da sera. E mi sono messa a piangere. Oggi, in questo tailleur, mi sento me stessa. In questo tailleur, sento la verità viscerale di quella che sono. E poi ho cominciato a pormi domande su quello che volevo dire stasera e tutto era diventato chiaro.

View this post on Instagram

📸: @elirusselllinnetz

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Essendo sopravvissuta a una violenza sessuale da parte di una persona nel campo dell’intrattenimento, in quanto donna che non ha ancora il coraggio di fare il suo nome, in quanto donna che vive nel dolore cronico, in quanto donna che è stata condizionata fin da piccola ad fare quello che gli uomini mi dicevano di fare, oggi ho deciso che volevo riprendermi il potere. Oggi indosso i pantaloni.

View this post on Instagram

📸: @elirusselllinnetz

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

In un’era in cui riesco appena a guardare il telegiornale, e rimango sconvolta dagli uomini ingiusti, e, a dirla tutta, da alcune donne ingiuste, che governano questo Paese, ho avuto la rivelazione che dovevo essere in grado di essere me stessa, più di ogni altro momento della mia vita. Di resistere agli standard di Hollywood, qualunque questi siano. Di utilizzare quello che è veramente importante: la mia voce.

View this post on Instagram

#AStarIsBorn. October 5

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Dopo aver subito violenze all’età di 19 anni, la mia vita è cambiata per sempre. Parte di me è rimasta spenta per molti anni. Non l’avevo detto a nessuno. Evitavo l’argomento. E ho provato vergogna, una vergogna che provo ancora oggi di fronte a voi. Mi vergogno di quello che mi è successo. Passo ancora giornate in cui penso che sia colpa mia. Dopo aver raccontato quello che mi è successo con altri uomini potenti in questo settore, nessuno mi ha aiutata. Nessuno si è offerto di guidarmi o di aiutarmi per avere giustizia, non mi hanno neanche indirizzato verso un’organizzazione che mi avrebbe potuto offrire assistenza dal punto di vista psicologico, un supporto di cui avevo disperatamente bisogno. E siccome loro si nascondevano, ho cominciato a nascondermi anch’io.

View this post on Instagram

#AStarIsBorn

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Mi sono nascosta per tanto tempo e ho cominciato a sentire dolore fisico. Sono dovuta andare dal dottore perché non sapevo cos’è che non andava in me. E quando mi hanno diagnosticato DPTS (disturbo post traumatico da stress) e fribromalgia, che molte persone pensano non sia una reale malattia, non so neanche che cazzo dire a riguardo. Ma ve lo dico io cos’è. E’ una sindrome che è fondamentalmente un ciclone di dolore creato dallo stress. E io vorrei tanto che la mia amica Lena Dunham fosse qui stasera perché penso che lei potrebbe spiegare la cosa molto meglio di me. E spero che possiamo concordare che lei sia una donna notevole.

View this post on Instagram

#ELLEWIH @elleusa

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Depressione, ansia, disordini alimentari, trauma, questi sono solo pochi esempi delle forze che possono portare a questo tornado di dolore. Perciò quello che vorrei dire in questa sala piena di donne e uomini potenti è lavoriamo insieme per indirizzare il mondo verso la gentilezza. Sono abbastanza fortunata di avere risorse che possono aiutarmi. Ma per molti, queste risorse o non esistono o non hanno la possibilità di pagarle o di averne accesso. Io voglio che la salute mentale diventi una priorità globale. Non siamo in grado di controllare tutte le sfide e le tragedie che questa vita ci tira addosso. Ma possiamo lavorare assieme. Le persone di questa sala possono lavorare assieme e guarirsi a vicenda. E possiamo anche provare a trovare la forza nel miglior modo possible per chiedere l’aiuto di cui abbiamo bisogno. (…)

E’ il mio sogno personale che ci sia un insegnante o uno psicologo esperto di salute mentale in ogni scuole in questo Paese e magari un giorno in tutto il mondo. Alziamo la voce. Tutti noi, alziamola di più. E non solo in quanto donne. Ma in quanto esseri umani. E notiamo i grandi uomini in questo mondo. E chiediamo loro di tenerci per mano. Per una questione di giustizia. Affinché le nostre voci vengano ascoltate. Qualunque sia la nostra storia. Per l’uguaglianza. Lotteremo per la giustizia per le donne e gli uomini con altre identità sessuali. Per me, questo è quello che significa essere una donna a Hollywood. Significa avere una piattaforma. Ho la possibilità di portare il cambiamento. Prego affinché possiamo ascoltare e credere e dare attenzione a coloro che sono attorno a noi e che hanno bisogno… Affinché possiamo essere di aiuto. Affinché possiamo essere la forza del cambiamento.

View this post on Instagram

Back on the stage where I️ belong. ☠️

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Courtney Cox Parla di una Possibile Reunion di Friends

Courtney Cox Parla di una Possibile Reunion di Friends

Amy Schumer e le Donne

Amy Schumer e le Donne