no brainer italia-logo_ico.png

Ali Kay.

Ciao a tutti! Adoro il gossip, quello rispettoso ma con un pizzico di ironia. Con questo blog vorrei raccogliere il gossip che mi intrattiene di più, per distrarmi un po' e aiutare anche voi a rilassare il cervello.

Uomini e Donne: Prima Puntata del Trono Classico 2018 - Recap

Uomini e Donne: Prima Puntata del Trono Classico 2018 - Recap

Partenza con le scintille per il trono classico con il confronto tra Luigi Mastroianni e Sara Affi Fella.

A me Luigi sta veramente antipatico con questa esigenza di fare il ragazzo sempre pulito, quello che non ha mai colpe, troppo perfettino ma con quell’atteggiamento, è veramente difficile dare ragione a Sara.

Capisco che il trono sia finito ma mi sembrava proprio annoiata per non dire in francese scazzata. Forse sapeva che sarebbe passata per la stronza di turno ma il suo atteggiamento, le sue parole, mi hanno dato l’impressione che fosse lì per difendersi più che per parlare delle possibili colpe di Luigi.

Luigi, invece, mi è sembrato che fosse ancora un po' incavolato. Sicuramente non era innamorato neanche lui, ma parlava come una persona che ci fosse rimasta male per certi atteggiamenti.

La storia di Sara non torna perché non è una questione di dover per forza andare a letto con la scelta, ma se veramente vuoi conoscere qualcuno ‘ e dopo sette mesi di trono lo sai se veramente vuoi conoscere qualcuno - lo senti al telefono continuamente, che sia via whatsapp o via voce, o via lettera. E piano piano vedi quell’interesse crescere o scemare.

E sono stati insieme tre settimane solo perché dovevano tenere il tutto nascosto prima dell’uscita della rivista di Uomini e Donne, ma probabilmente la loro storia è durata meno del primo matrimonio di Britney Spears.

La verità al solito sta nel mezzo: a Sara non fregava nulla di Luigi, lo ha scelto perché era quello che l’avrebbe sputtanata di meno, e Luigi ha visto la cosa come una buona occasione per ottenere qualche punto in più a favore della sua immagine da bravo ragazzo.

Alla fine Sara mi ha fatto un po’ pena, devo dire. Non ne è uscita benissimo, è passata da bambina viziata con la storia che lei dice a Luigi di volere tempo ma chiede di essere riaccompagnata a casa da colui che stava mandando al diavolo.

E Claudio della Redazione che Luigi vede come un fratello, non si capiva perché rideva, e faceva orecchio da mercante quando Sara chiedeva conferma di un episodio… A me la cosa ha fatto molta tristezza e la scena ha confermato che alla redazione non frega niente di nessuno di loro, e quando è il momento di fare lo show, trattano i loro protetti come dei lebbrosi a seconda dell’esigenza.

Archiviato il confronto, si passa alla prensentazione della nuova tronista, Mara: spaventoso il suo racconto. Trovo assurdo che ancora nel 2018 ci siano famiglie che ancora vivono in quelle condizioni. Dalle sue frasi sul non riuscire a fidarsi di nessuno e del considerarsi sola, mi fa pensare che dietro ci sia molto di più della povertà.

Spero solo che il suo trono, come quello di Teresa e Lorenzo sia autentico. Quello di Luigi non lo so, non lo vedo molto come tronista. Ma ho già espresso qualche (pre)giudizio a riguardo.

Molto più civile (per ora) il confronto tra Martina e Gianpaolo. Martina ha sbagliato ma tutto quello che dice, ha un filo logico e l'ho trovata sincera. Gianpaolo l'ho trovato un po' cattivello. Durante Temptation Island ho avuto l'impressione che non gliene fragasse molto di Martina, e che fosse stato contento del comportamento di Martina perché ci poteva fare la vittima.

Frase della giornata: “mi hai dato delle mancanze”… ma come si fa a dare delle mancanze…???

GLOW - Una Serie da Guardare Tutta d’un Fiato

GLOW - Una Serie da Guardare Tutta d’un Fiato

Rihanna Celebra TUTTE le Donne alla Settimana della Moda di New York

Rihanna Celebra TUTTE le Donne alla Settimana della Moda di New York